Africa Unite, Willy Peyote e Cristina D’Avena sul palco della Sagra dell’Uva

0
1
Africa Unite, Willy Peyote e Cristina D’Avena sul palco della Sagra dell’Uva


La conferenza stampa di presentazione, da sin. Francesco Perticaroli, grafico dell’immagine dell’85esima Sagra dell’Uva di Cupramontana; Stefania Sorana, consigliere della Fondazione Sagra dell’Uva Cupramontana; Enrico Giampieri, Presidente della Fondazione Sagra dell’Uva Cupramontana; Maddalena Mennechella, consigliere della Fondazione Sagra dell’Uva Cupramontana; Dino Corsetti, cuprense di 85 anni e volontario storico della Sagra; Lucio Pierangeli, consigliere della Fondazione Carifac; Giorgia Clementi, dell’associazione Carristi di Cupramontana; Paolo Pierangeli, del gruppo degli stand di Cupramontana; Bruno Torelli, presidente Associazione Pro Cupra

 

Ritorna a pieno ritmo la Sagra dell’Uva di Cupramontana con l’edizione numero 85 che riserva grandi sorprese dal 29 settembre al 2 ottobre nel centro storico della Capitale del Verdicchio. Africa Unite, Willy Peyote e Cristina D’Avena sono i tre big che saliranno sul palco allestito in via Leopardi.

Cristina D?Avena

Con il programma della Sagra, nel corso della conferenza stampa convocata questa mattina, è stata svelata anche la nuova immagine con i colori simbolo di Cupramontana, blu e rosso, e il giallo a rappresentare il Verdicchio. Il progetto per la 85a Sagra si ispira alle grafiche passate della festa create da Raul Bartoli (16° edizione) e Ezio Bartocci (80° edizione). Il manifesto cerca un nuovo approccio alla tradizione pittorica attraverso l’utilizzo di tecniche digitali e linguaggi appartenenti alla contemporaneità. Il grappolo d’uva, da sempre protagonista dei visual dell’evento, è trasposto in elemento formale astratto: un insieme di forme geometriche semplici che si sfocano e si fondono in un gioco di cromie contrapposte e inaspettate. Il tentativo è stato quello di creare un ambiente visivo allegro e vivace capace di esprimere al meglio lo spirito dell’evento. L’immagine è stata creata dal grafico Francesco Perticaroli.

Africa Unite

La Sagra dell’Uva di Cupramontana è organizzata dalla Fondazione Sagra dell’Uva Cupramontana con il supporto dell’associazione Pro Cupra e il contributo della Fondazione Carifac. L’organizzazione del cartellone dei concerti è a cura di Eclissi Eventi. A rendere la Sagra una vera festa sono i cittadini e i volontari delle associazioni che con dedizione contribuiscono in modo fondamentale alla buona riuscita della manifestazione. Per onorare gli 85 anni della Sagra dell’Uva, ha preso parte alla conferenza stampa di presentazione un 85enne cuprense: il cittadino Dino Corsetti che, attraverso le sue parole, ha condiviso i ricordi legati alla Sagra sia in qualità di cittadino sia come storico volontario negli stand e nella costruzione dei carri.

Willie Peyote

«L’85 è un numero importante, un traguardo di tutto rispetto a livello regionale e nazionale. La Sagra dell’Uva di Cupramontana, con la sua longevità, è considerata una delle più storiche in Italia. La prima edizione è del 23 settembre 1928, e da allora si è fermata solo durante il periodo bellico. Durante la pandemia non ci siamo mai arresi ma, anche se in modo diverso, abbiamo onorato la tradizione – sottolinea nel comunicato ufficiale Enrico Giampieri, presidente della Fondazione Sagra dell’Uva Cupramontana – Questa è la Sagra della ripartenza. L’abbiamo tanto attesa e fortemente voluta. Ci stiamo adoperando per collocare la manifestazione nel punto più alto dell’accoglienza e del divertimento. Tutto è pronto, venite a trovarci!».

IL PROGRAMMA – L’inaugurazione con il brindisi è prevista per giovedì 29 settembre nel tardo pomeriggio, con l’apertura delle Fonti del Verdicchio e gli stand gastronomici e serata danzante. Il Palio del Verdicchio, che sarà conteso con una intensa gara di pigiatura tra sei comuni limitrofi produttori di Verdicchio, è in programma per il pomeriggio di sabato 1° ottobre. La tradizionale sfilata dei carri allegorici, che sono il simbolo della fantasia e della creatività dei giovani cuprensi, sarà domenica 2 ottobre, nel primo pomeriggio. Durante i quattro giorni di manifestazione saranno operativi 11 stand gastronomici curati dalle associazioni cuprensi e dalle cantine vitivinicole. In calendario ci saranno gruppi folkloristici, bande musicali, band disseminate per il paese e mostra. I live dei big sono dal venerdì alla domenica: Africa Unite si esibiranno il 30 settembre alle ore 23, Willy Peyote il 1° ottobre alle ore 23 e Cristina D’Avena ore 18.30 di domenica 2 ottobre. Dalla prossima settimana i biglietti per l’85° Sagra dell’Uva di Cupramontana saranno in prevendita online sul circuito CiaoTickets, mentre dal 25 settembre saranno disponibili nel punto allestito sotto il loggiato del palazzo comunale (info su: sito www.sagradelluva sui canali Facebook (@sagradelluvacupramontana e Instagram (@sagradelluvacupramontana)



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here