La nazionale under 21 s’inchina ai tedeschi: al Del Conero davanti a 5mila persone finisce 2-4

0
1
La nazionale under 21 s’inchina ai tedeschi: al Del Conero davanti a 5mila persone finisce 2-4


ANCONA – Di fronte a circa 5.200 spettatori bagnati e infreddoliti, in un Del Conero spazzato dal vento e dalla pioggia, la nazionale di calcio under 21 è costretta ad arrendersi ai campioni d’Europa in carica della Germania. I tedeschi escono vincenti dal confronto per 4-2 davanti a un pubblico da grandi occasioni, nonostante una serata così piovosa, allo stadio Del Conero, non si vedesse da tempo. Pioggia battente per novanta minuti, pozzanghere, campo pesante: non sono le condizioni più facili per dare spettacolo, ma alle migliaia di bambini accorsi allo stadio per l’occasione basta la maglia azzurra per sentire il cuore battere forte. L’entusiasmo è alle stelle e la partita non delude le aspettative. Peccato il risultato. I tedeschi passano in vantaggio nel primo tempo con un gol realizzato da pochi passi da Huseinbasic, a inizio ripresa il raddoppio con una gran punizione calciata di sinistro da Samardzic, il trequartista dell’Udinese. Poco dopo la Germania concede il tris con un bel numero di Schade, attaccante del Friburgo che se ne va, sterza all’ingresso in area e batte di destro Carnesecchi. L’Italia però non ci sta e, grazie anche agli innesti operati dal ct Paolo Nicolato, risale la china. Protagonista in area tedesca è Cancellieri che nel giro di otto minuti centra due volte il bersaglio, rimettendo in corsa gli azzurrini. L’Italia le prova tutte, ma nel finale paga dazio, prima con l’espulsione di Cittadini e, poco dopo con quella per doppia ammonizione di Bellanova per fallo di mano in area di rigore, che manda sul dischetto Malone per il definitivo 2-4.

Il tabellino
Italia under 21-Germania under 21 2-4
ITALIA (4-3-3): Carnesecchi; Bellanova, Cittadini, Pirola, Quagliata; Rovella (44’ st Terracciano), Esposito (26’ st Ranocchia), Ruggeri (26’ st Volpato, 44’ st Casadei); Cambiaghi (15’ st Cancellieri 44’ st Viti), Colombo (15’ st Lucca), Vignato (15’ st Bove). A disp. Caprile, Turati, Calafiori, Dalle Mura, Tongya. All. Nicolato.
GERMANIA (4-3-1-2): Atubolu; Fischer (15′ st Beyer), Bisseck (15′ st Dardai), Thiaw, Katterbach (30′ st Netz); Krauss (30′ st Bauer), Keitel (30′ st Martel), Huseinbasic (30′ st Stiller); Samardzic (30′ st Malone), Thielmann (15′ st Weisshaupt), Schade (35′ st Khadra). A disp. Mantl, Fruchtl. All. Di Salvo.
Arbitro: Milanovic (Srb).
Reti: 23’ Huseinbasic, 7’ st Samardzic, 10’ st Schade, 21’ st e 29’ st Cancellieri, 43’ st Malone (rig.)
Note: ammoniti: Bellanova, Cittadini, Bauer; espulso al 40’ st Cittadini per gioco scorretto, espulso al 41’ st per doppia ammonizione Bellanova; spettatori: 5278; recuperi 0’ + 5’.





fonte Centropagina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here