Basket serie B: Fabriano ferma la capolista Rieti

0
1
Basket serie B: Fabriano ferma la capolista Rieti


FABRIANO – Il bilancio delle squadre marchigiane nell’ottava giornata del campionato di serie B di basket è di tre vittorie (Fabriano, Senigallia e Jesi) e due sconfitte (Ancona e Matelica).

La “copertina” settimanale la merita senza dubbio la Ristopro Fabriano di coach Daniele Aniello che, disputando una partita straordinaria, fa il blitz sul campo di Rieti per 84-91 infliggendo la prima sconfitta stagionale alla capolista. I cartai, protagonisti di una prova di grande cuore, hanno avuto in Papa (26 punti e 12 rimbalzi), Stanic (16 punti e 12 assist) e Centanni (16 punti) i tre “mattatori” più in evidenza. Per la Ristopro si tratta della quarta vittoria di fila che vale il secondo posto in classifica a due punti dalla vetta.

A braccetto dei fabrianesi in classifica si trova anche l’eccellente Goldengas Senigallia di coach Paolo Filippetti che continua e vincere e, come si è soliti dire, a convincere. Il successo esterno a San Miniato 62-70 è il quinto consecutivo per i biancorossi, sempre più lanciati verso una stagione sopra le righe. Il “colpo” in Toscana si è concretizzato grazie ad un ultimo quarto da urlo: 7-20 di parziale. In evidenza Neri e Santucci con 18 punti a testa.

Secondo successo di seguito per la General Contractor Jesi di coach Marcello Ghizzinardi che, con un Merletto da 23 punti, fa suo senza troppi problemi l’incontro con il fanalino di coda Empoli: 93-71.

Niente da fare, invece, per la Luciana Mosconi Ancona di coach Piero Coen sul parquet della neopromossa Fiorenzuola: ko netto per 105-80. Fatale l’inizio del match, 33-10 dopo dieci minuti. Il miglior realizzatore dei dorici è stato Toure con 16 punti.

E chiudiamo con l’Halley Matelica, ancora a zero in classifica. Il cambio di allenatore effettuato in settimana, con Tony Trullo chiamato a sostituire l’esonerato Lorenzo Cecchini, non ha sortito effetti: in casa con Faenza è arrivata l’ennesima sconfitta al fotofinish per 82-85 sancita da una tripla di Aromando (autore di ben 26 punti). Gallo con 13 punti è stato il miglior marcatore dei marchigiani.

Le altre partite: Ozzano – Cervia 66-58, Virtus Imola – Firenze 92-83, Piacenza – Andrea Costa Imola 64-61.

Classifica: Rieti e Faenza 14; Firenze, Fabriano e Senigallia 12; Jesi, Piacenza e Virtus Imola 10; Fiorenzuola e Ozzano 8; Ancona 6; San Miniato e Andrea Costa Imola 4; Cervia 2; Matelica ed Empoli 0.





fonte Centropagina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here